Commenti

Nessun commento
Commenta per primo
molfettaviva
lunedì 12 febbraio 2018 04:00

Sefa Aquile Molfetta: la serie B dista soli tre punti

I biancorossi vincono ancora: obiettivo a un passo

Le Aquile Molfetta incassano la ventesima vittoria stagionale e volano a -3 dalla tanto attesa seria B.

Ci sono emozioni che vanno gustate sino alle fine, sino all'ultimo momento. La Sefa Molfetta si guadagna l'ennesima vittoria casalinga infilando quattro reti senza subirne, reti siglate da Teo, Marturano, El Orabi e Di Benedetto. Vittoria meritata dove il team biancorosso si gode appieno anche questa giornata, dimostrando di non avere rivali. Con 17 punti di vantaggio sul Futsal Salapia e 18 punti sulla Diaz, l'approdo in serie B è veramente ad un passo. Basterà vincere nella prossima gara in quel di Ostuni in programma sabato 17 febbraio, indipendentemente dai risultati che matureranno sugli altri campi. Le statistiche del 2018 per la squadra di mister Rutigliani evidenziano oltre la fase offensiva, anche la grande fase difensiva, infatti nelle ultime due partite i portieri non hanno subito reti.
Aquile Molfetta sono costrette ancora a rinunciare a Murolo e Bellaver.

Quintetto iniziale composto da: Panunzio, Acquaviva,El Orabi, Di Benedetto e Teo.
Molfettesi partono subito con il piede pigiato sull'acceleratore; Teo infatti sigla subito la rete del vantaggio biancorosso dopo appena 5''.
Ancora lo stesso spagnolo prova la rete del raddoppio ma la difesa brindisina salva sulla linea di porta al 5'.
17' Marturano da banda destra, magia con la suola, rete spettacolare sotto l'incrocio.
Sul risultato di 2-0, Panunzio fa buona guardia sul tentativo di Caselli. Nel finale di primo tempo il numero 1 del Futsal Brindisi, Mandorino, si rende grande protagonista negando la gioia del goal prima a Di Benedetto e poi a Gonzalez.
Ripresa di gioco dove la storia non cambia, molfettesi gestiscono e Futsal Brindisi prova ad accorciare le distanze solo con le ripartenze.
Mandorino è costretto subito a salvare il tris dei molfettesi su Di Benedetto al 1' e su Acquaviva al 3'.
Sul lato opposto Stasi è sicuro all'8' sul tentativo da calcio di punizione.
Futsal Brindisi cala fisicamente ed è costretta a commettere il sesto fallo al 20', dal dischetto Barbolla calcia alto. Dopo appena un giro di lancette Tommasini commette ancora fallo, sul dischetto El Orabi non sbaglia e sigla la rete del 3-0. Futsal Brindisi ci mette l'orgoglio ma prima Stasi nega la rete a Morleo e successivamente Zuccaro coglie la traversa.
25' Marturano dopo un azione personale dall'out di destra, serve in maniera splendida, con un colpo, Di Benedetto che sigla una rete da copertina (pallonetto sotto l'incrocio), il "mastino" corre subito ad abbracciare la tifoseria organizzata del sestoincampo.
30' Mariano tira alto tiro libero.

Aquile Molfetta saranno di scena nella lunga trasferta per gli ottavi d'andata della coppa nazionale.
Molfettesi detentori della Coppa Italia al Palapoli (Puglia), dovranno affrontare l'insidiosa ASD Guardia Perticara (Basilicata).
Il match si terrà al Pala Monte di Cotugno di Senise (PZ) martedì 13 febbraio alle 19.00