Sefa Aquile Molfetta, le Final Eight di Coppa Italia sono storia
venerdì 14 febbraio 2020 05:00

Sefa Aquile Molfetta, le Final Eight di Coppa Italia sono storia

Molfettesi pronti a conquistare il trofeo a marzo

Gli spogliatoi del PalaPoli possono raccontare tante storie di successi. Ma, da circa quarantotto ore, ne possono raccontare anche un'altra: la Sefa Aquile Molfetta è alle Final Eight di Coppa Italia dei serie B di calcio a 5 maschile.

Un traguardo storico per la società del presidente Donato de Giglio, festeggiato da giocatori, staff tecnico e dirigenza nella pancia di quel palazzetto che tutti sanno essere un vero e proprio fortino per Capitan Pedone e compagni, capaci di scrivere una pagina bellissima, l'ennesima, dello sport molfettese.
Non è un caso che attraverso i social le parole dei protagonisti siano tutte attorno allo stesso concetto: storia, appunto, e impresa. Perchè il Bernalda, sconfitto per 5-2 dopo lo 0-0 del primo tempo, è squadra tra le più accreditate alla vittoria finale della Serie B tanto da essere capolista solitaria nel girone F.

La storia si materializzerà il prossimo mese: 20, 21 e 22 marzo 2020 le date da cerchiare in (bianco)rosso seppure non è ancora nota la sede della competizione.
Quel che noto è che le Aquile Molfetta ci arriveranno da protagoniste, a rappresentare con fierezza non solo Molfetta ma la Puglia e il Sud intero.

In palio c'è una coppa mai vinta dal futsal cittadino che ha in bacheca la Coppa Italia di serie C1 vinta alcune stagioni fa proprio dalle Aquile Molfetta dopo aver alzato anche la Coppa Puglia. Fu la stagione del magico "triplete": i due trofei e la vittoria in campionato, dunque la promozione in Serie B.
La sensazione è che se in questa stagione ci dovesse essere anche un "semplice" doblete (Coppa e promozione in serie A2) andrebbe bene uguale.