Giallo a Molfetta: cadavere di un 24enne trovato in un cantiere
mercoledì 22 giugno 2022 09:09

Giallo a Molfetta: cadavere di un 24enne trovato in un cantiere

Il corpo presenta lesioni contusive, compatibili probabilmente con una caduta dall'alto. Sul posto i Carabinieri

Gli elementi del giallo, per il momento, ci sono tutti: un 24enne trovato cadavere in un luogo dove non aveva motivo di essere, un cantiere edile; nessuna arma nei paraggi, né tracce che spieghino l'accaduto. Tutto ciò a Molfetta, dove il corpo del giovane è stato trovato in un piazzale di un edificio di via la Malfa, a Ponente.

Ad allertare le forze dell'ordine, all'alba, è stato il guardiano notturno del cantiere - dove sono in corso i lavori per la costruzione di una residenza per anziani - che è stato sentito, ma che non si sarebbe accorto di niente. Sul posto, con il 118, sono arrivati i Carabinieri. Escluso un infortunio sul lavoro, le indagini sono partite da alcune lesioni contusive, compatibili con i colpi ricevuti con un oggetto o, probabilmente, con una caduta accidentale o volontaria, precipitando dal palazzo.

Nessuna pista può essere tuttavia esclusa, ma troppi dettagli sono ancora poco chiari, mentre i militari, diretti dal capitano Francesco Iodice, dopo aver svolto un sopralluogo dell'area e aver avviato le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Trani, stanno ricostruendo il quadro in cui sarebbe avvenuta la morte del 24enne. Il corpo, su cui non ci sono ferite d'arma da taglio o da fuoco, è stato trovato in un cortile della struttura disabitata in cui si stanno svolgendo i lavori.

Per ora non ci sono certezze. Saranno gli esami medico legali a chiarire le cause della morte che dovrebbe risalire alla notte scorsa, mentre il corpo, trasferito nell'Istituto di Medicina Legale di Bari, sarà sottoposto ad un'autopsia. Al vaglio le telecamere del cantiere. Tutte le ipotesi sono aperte: dal suicidio alla fatalità.